Chi è il Coreografo

Il coreografo è il principale protagonista del palcoscenico ed insieme ai ballerini, compone il reparto artistico dell’animazione. Il suo regno è il teatro, dove concepisce, monta e mette in scena gli spettacoli serali, sempre in collaborazione con il Capo Animazione, che coordina il palinsesto serale seguendo il format.

Il suo ruolo presuppone una spiccata vena artistica e una forte passione per il mondo della danza e del teatro più in generale. Richiede anche una forte leadership e abilità nell’insegnamento delle discipline artistiche. Lo staff è spesso composto da ragazzi che non si sono mai avvicinati al mondo del teatro, che non hanno il senso del ritmo o addirittura che hanno l’ansia del palcoscenico. Un buon Coreografo riesce a trasmettere agli altri la sua passione, utilizzando i giusti modi e i giusti tempi.

Deve rendere le prove, che spesso sacrificano il tempo libero dello staff, un momento di comunione divertente, e deve trasformare le emozioni positive e negative dei ragazzi in pura energia per lo spettacolo.

È un ruolo che richiede grande umanità, tanta pazienza e voglia di insegnare. Allo stesso modo, è un mestiere che conferisce in villaggio le basi tecniche per una futura carriera professionale.

L’esperienza pregressa in scuole di danza o accademie, insieme ad una buona organizzazione e versatilità, saranno fattori determinanti per raggiungere un ottimo risultato a fine stagione.

È spesso durante le prove che si fortificano i rapporti e si crea quello spirito di gruppo che caratterizza tutte le migliori stagioni!

Ecco alcuni vantaggi:

  • Puoi lavorare sulle spiagge più belle del mondo

  • Divertimento assicurato

  • Puoi conoscere altri fantastici Supereroi

  • Tutto il giorno in costume e infradito smile glass

Vuoi diventare un Coreografo?

Cosa cerchiamo in un Supereroe?

Passione

Voglia di fare

Simpatia

Intraprendenza

Organizzazione

Spirito di Squadra

Il coreografo di Stars Be Original

Dovendo gestire, in alcuni casi, anche staff internazionali, la conoscenza delle lingue straniere può risultare molto utile. Inglese, francese e/o spagnolo sono le lingue più richieste.

Il Coreografo dimostra spiccate doti artistiche, non sempre derivanti da pregressa esperienza nel settore, ma maturate in villaggio attraverso l’insegnamento di altri coreografi durante le stagioni vissute, ad esempio,  da Fitness.

L'età minima è di diciotto anni, sebbene per tale ruolo sia richiesta una  capacità gestionale che si acquisisce solo con un'età più matura. Non esistono limiti d’età ma una buona forma fisica è imprescindibile.

Il ruolo di Coreografo può essere stagionale o avere una continuità annuale. È soprattutto richiesto nelle equipe del Gruppo Alpitour World, garanzia di professionalità e serietà a livello internazionale. Oltre trecento sono le strutture situate negli angoli più remoti e affascinanti del mondo in cui potrete lavorare, quindi cosa aspettate?

Vuoi diventare un Coreografo?

Perché fare il Coreografo
nei villaggi turistici?

Perché non c'è cosa più bella di ballare e di insegnare a ballare ad altri ragazzi. Una gioia immensa il teatro tutto in piedi e tu mano nella mano degli altri ragazzi che hanno sudato al tuo fianco guardi il pubblico che batte le mani solo per voi, sei raggiante, tocchi il cielo con un dito...in quel momento non vorresti essere da nessun'altra parte, in quel momento tutto è possibile, in quel momento sei la persona più felice del mondo, anzi siete le persone più felici del mondo...

Mi sembra possa bastare come motivazione...

Cosa pensano di noi i nostri Animatori

Nicolò

Lavoro con stars da soli 4 mesi ed è la mia prima esperienza nell’animazione. Ormai la mia prima stagione si sta per concludere ma mi sono trovato davvero molto bene, stando fuori di casa e lavorare in mezzo alla gente mi ha fatto crescere e mi ha insegnato molto, spero di continuare questa avventura con Stars in quanto voglio crescere ancora e viaggiare per il mondo.

Lucia

Questa per me è la seconda stagione. È un’esperienza unica ed indimenticabile che tutti dovrebbero fare. Fare quello che più ti piace, divertendoti e superando i tuoi limiti.

Marco

Buongiorno da Marsa Alam, la mia esperienza in Stars, oltre che essere stata formativa su delle competenze lavorative che ho appreso negli anni, è stata un esperienza molto incisiva, che mi ha portato a poter conoscere luoghi e culture a me sconosciute.

Dunque posso racchiudere la cosa in poche parole, 8 anni di emozioni vissute al massimo tra lavoro e amicizie insostituibili che sicuramente non verranno perse. 

Vuoi lavorare con noi?