Chi è l'Explorer

Un ruolo nuovo, fresco ed entusiasmante per le persone che hanno un valore aggiunto e non hanno paura di farlo vedere. Intelligente, dinamico, traveller e curioso di conoscere, fare e vivere nuove esperienze. Questo è il quadro che descrive benissimo il nostro explorer.

L'anello che unisce l'esperienza in villaggio con la scoperta di tutto quello che sta fuori dal villaggi, in posti meravigliosi, che solo nominare i loro nomi mette voglia di partire, di viaggiare, di conoscere: Mauritius, Madagascar, Cuba, Zanzibar e molti altri.

L'explorer è quella figura che prende per mano il nostro ospite e gli svela tutti i segreti di meravigliose strutture turistiche, ma soprattutto è l'esploratore che fa conoscere ai nostri ospiti i tesori che sono fuori al nostro villaggio.

È la figura che più di ogni altra fa assaporare tutte le sfumature della cultura del paese che ospita i nostri viaggiatori, tutti i colori e i sapori, le tradizioni sconosciute, un po' fuori dai soliti tour, sognando davanti a meravigliosi tramonti o ad albe mozzafiato.

L'explorer sarà sempre con gli ospiti, li accompagnerà nella pesca d'altura, piuttosto che nel safari più magico che ci possa essere in Africa e nelle serate scintillanti di meravigliose città dal sapore antico, ma dallo sguardo sul futuro.

L'explorer dovrà possedere una grande capacità organizzativa, di adattamento e di empatia con gli ospiti, dovrà capire al volo cosa piace di più, cosa funziona e cosa no e soprattutto perché dovrà essere un punto di riferimento per la vacanza dei nostri ospiti, sarà il fantastico sarto che cucirà su di loro una meravigliosa esperienza di viaggio, che arricchendoli culturalmente e umanamente renderà il soggiorno indimenticabile.

L'intelligenza e la prontezza di riflessi dovranno essere altre due caratteristiche fondamentali per l'explorer, che deve essere il faro illuminante per i nostri ospiti.

Ecco alcuni vantaggi:

  • Puoi lavorare sulle spiagge più belle del mondo

  • Divertimento assicurato

  • Puoi conoscere altri fantastici Supereroi

  • Tutto il giorno in costume e infradito smile glass

Vuoi diventare un Explorer?

Cosa cerchiamo in un Supereroe?

Passione

Voglia di fare

Simpatia

Intraprendenza

Organizzazione

Spirito di Squadra

Per l'explorer sono di fondamentale importanza le lingue, inglese, francese e spagnolo per sapersi relazionare al meglio con le popolazioni locali che faranno da costante cornice alla sua esperienza lavorativa.

L'esperienza dell'explorer gli può derivare da studi specifici legati al mondo del turismo che possono essere una buona base di partenza, ma soprattutto deve essere il villaggio a fare da”palestra” ai nostri explorer che dovranno essere bravi a trasmettere agli ospiti le sensazioni e le bellezze dei paesi che li ospitano.

Il ruolo dell'explorer ha bisogno di un'età matura per essere svolto in maniera più completa, ma questo non esclude che anche un ragazzo giovane possa essere un ottimo explorer.

Il lavoro dell'explorer può coprire l'intero arco dell'anno in posti meravigliosi che consentono il lavoro sia estate che inverno.

Il gruppo Alpitour è il nostro principale partner a cui offriamo i nostri servizi di animazione in tutto il mondo. Un gruppo solido che ci mette a disposizione più di trecento strutture nei posti più incantevoli.

È un ruolo che si può fare per tutta la vita? Si perché offre moltissime opportunità nel settore turistico, che è in continua espansione. Davvero un ruolo a 360°.

Vuoi diventare un Explorer?

Perché fare l'Explorer nei villaggi turistici?

Perché è un ruolo dinamico, frizzante, pieno di cose nuove da scoprire che stimolano la crescita umana e professionale.

A contatto col pubblico e in destinazioni da sogno.

Non puoi perdere questa straordinaria opportunità.

Lascia cambiarci la tua vita.

Cosa pensano di noi i nostri Animatori

Marco

Buongiorno da Marsa Alam, la mia esperienza in Stars, oltre che essere stata formativa su delle competenze lavorative che ho appreso negli anni, è stata un esperienza molto incisiva, che mi ha portato a poter conoscere luoghi e culture a me sconosciute.

Dunque posso racchiudere la cosa in poche parole, 8 anni di emozioni vissute al massimo tra lavoro e amicizie insostituibili che sicuramente non verranno perse. 

Nicolò

Lavoro con stars da soli 4 mesi ed è la mia prima esperienza nell’animazione. Ormai la mia prima stagione si sta per concludere ma mi sono trovato davvero molto bene, stando fuori di casa e lavorare in mezzo alla gente mi ha fatto crescere e mi ha insegnato molto, spero di continuare questa avventura con Stars in quanto voglio crescere ancora e viaggiare per il mondo.

Lucia

Questa per me è la seconda stagione. È un’esperienza unica ed indimenticabile che tutti dovrebbero fare. Fare quello che più ti piace, divertendoti e superando i tuoi limiti.

Vuoi lavorare con noi?